Filo Diretto | Ottobre

Gentilissimi Genitori, non si richiede una laurea per fare i genitori. Non esiste una facoltà universitaria che vi prepari a svolgere questo vostro ruolo così delicato. E forse è meglio così, come non c’è nessun corso che insegni ad amare. Si è quasi sempre autodidatti, al più si può ricordare il comportamento dei propri genitori, anche se non è mai possibile applicarlo in modo automatico. E allora come comportarsi per far crescere bene i figli? Il modo migliore è quello adottato da quei genitori attenti e responsabili che cercano di crescere a loro volta insieme ai figli: man mano che i figli diventano grandi, crescono anche loro, facendo tesoro delle esperienze…

Leggi ancora

Filo Diretto | Settembre

Gentilissimi Genitori, non si richiede una laurea per fare i genitori. Non esiste una facoltà universitaria che vi prepari a svolgere questo vostro ruolo così delicato. E forse è meglio così, come non c’è nessun corso che insegni ad amare. Si è quasi sempre autodidatti, al più si può ricordare il comportamento dei propri genitori, anche se non è mai possibile applicarlo in modo automatico. E allora come comportarsi per far crescere bene i figli? Il modo migliore è quello adottato da quei genitori attenti e responsabili che cercano di crescere a loro volta insieme ai figli: man mano che i figli diventano grandi, crescono anche loro, facendo tesoro delle esperienze…

Leggi ancora

Filo Diretto | Settembre

Gentilissimi Genitori, non si richiede una laurea per fare i genitori. Non esiste una facoltà universitaria che vi prepari a svolgere questo vostro ruolo così delicato. E forse è meglio così, come non c’è nessun corso che insegni ad amare. Si è quasi sempre autodidatti, al più si può ricordare il comportamento dei propri genitori, anche se non è mai possibile applicarlo in modo automatico. E allora come comportarsi per far crescere bene i figli? Il modo migliore è quello adottato da quei genitori attenti e responsabili che cercano di crescere a loro volta insieme ai figli: man mano che i figli diventano grandi, crescono anche loro, facendo tesoro delle esperienze…

Leggi ancora

Filo Diretto | Estate 2018

Gentilissimi Genitori, si è concluso un altro anno scolastico come sempre in modo davvero suggestivo con la festa finale che ha visto coinvolti tutti i nostri alunni e lo spettacolo pirotecnico. Con la soddisfazione di aver compiuto un bel cammino didattico e formativo, vorrei ringraziare soprattutto il Signore di averci paternamente protetti e assistiti; ma il mio personale ringraziamento lo esprimo anche a tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato generosamente alla buona riuscita del lavoro educativo. E ora, vorrei comunicarvi alcune date e qualche disposizione per l’anno scolastico 2018-19. Scarica qui la CIRCOLARE DI FINE ANNO Vi auguro una serena estate e… arrivederci a settembre. Il Direttore Fratel Mario…

Leggi ancora

Filo Diretto | Maggio

Gentilissimi Genitori, nel mese scorso ho parlato di educare i bambini a controllare i propri impulsi e a governare le proprie emozioni. Uno dei momenti classici, in cui è indispensabile essere decisi, è quello della separazione (per esempio, il primo giorno di scuola). In quel momento, la mamma non deve farsi prendere dal panico, ma dimostrare al bambino che viene lasciato in mani sicure. In questo modo, la mamma rafforzerà nel piccolo l’idea che starà bene anche senza di lei, se invece una mamma indugia e non si allontana, trasmette al bambino insicurezza, come dire, che solo lei può occuparsi di lui e che con gli altri non si è…

Leggi ancora

Filo Diretto | Aprile

Gentilissimi Genitori,                                    il bambino, giovane e uomo di domani, impara ad accettare e a sottomettersi all’autorità fin dall’infanzia. È un percorso lungo e laborioso che richiede attenzione, dedizione e pazienza, oltre che una grande comprensione da parte dei genitori. Qualunque insegnamento venga dato al proprio figlio vuol dire tracciargli una linea, orientarlo, dargli una direzione, aiutarlo a socializzare nel modo giusto con gli altri, insegnandogli a controllare gli impulsi e a riflettere prima di agire. Fondamentalmente egoista ed egocentrico (basterebbe osservarlo quando un altro tenta di usare i suoi giocattoli), il bambino deve essere messo in condizione di rendersi conto che intorno a lui ci sono altri bambini che…

Leggi ancora

Filo Diretto | Marzo

Gentilissimi Genitori, dare un’identità al vostro bambino è un compito che spetta a voi, dapprima offrendogli le cure legate ai suoi bisogni primari, quindi educandolo, lasciando che egli stesso pian piano individui i suoi percorsi che il più delle volte non coincidono con i vostri. Come genitori, si sa, siete assillati più dal bisogno di sedurre (in latino, se-ducere=attirare a sé) che dal dovere di educare (in latino, e-ducereI=condurre altrove), così capita che molti per garantirsi l’amore dei propri figli si preoccupano esclusivamente di soddisfare i loro bisogni. Per questo, alcuni genitori che cercano solo di prevenire ogni problema che possa togliere la serenità ai figli e appianare il loro…

Leggi ancora

Filo Diretto | Febbraio

Gentilissimi Genitori,                                    uno dei compiti che un bambino è chiamato ad affrontare in età scolare e, ancora meglio in età prescolare, è quello di saper stare insieme agli altri. Non solo dovrà essere in grado di comportarsi bene in compagnia, per il semplice fatto che se non fosse capace nessuno vorrà stare con lui, ma anche perché le buone maniere e un comportamento corretto favoriranno la socializzazione e creeranno rapporti positivi con gli altri. D’altra parte è necessario tener presente che il passaggio dalla famiglia alla scuola è complesso e delicato, per il fatto che la prima è caratterizzata da elementi di intimità ed esclusività, la seconda da elementi…

Leggi ancora

Filo Diretto | Gennaio

Gentilissimi Genitori,                                    uno dei compiti che un bambino è chiamato ad affrontare in età scolare e, ancora meglio in età prescolare, è quello di saper stare insieme agli altri. Non solo dovrà essere in grado di comportarsi bene in compagnia, per il semplice fatto che se non fosse capace nessuno vorrà stare con lui, ma anche perché le buone maniere e un comportamento corretto favoriranno la socializzazione e creeranno rapporti positivi con gli altri. D’altra parte è necessario tener presente che il passaggio dalla famiglia alla scuola è complesso e delicato, per il fatto che la prima è caratterizzata da elementi di intimità ed esclusività, la seconda da elementi…

Leggi ancora

Filo Diretto | Dicembre

Gentilissimi Genitori,                                    anche in questo Filo Diretto vorrei proporvi un’altra breve pillola educativa che possa far riflettere tutti noi sul difficile e delicato compito di educatori. Come ci comportiamo davanti a pianti, richieste e capricci dei nostri figli? Molti genitori si trovano spiazzati e il più delle volte, pensando di far bene, concedono loro quello che vogliono. Ma il non dire mai no può avere conseguenze negative nella loro crescita. Non dire no per paura delle loro reazioni colleriche significa, per esempio, perdere l’occasione di educarli ad autocontrollare l’aggressività e altre emozioni negative; inoltre, dicendo sempre sì, pensando di risparmiare loro una sofferenza, in realtà vengono privati dell’opportunità di…

Leggi ancora